Calendario Familiare, Associazione Nati insieme

Ciao,

sono Luca dell’Associazione Natinsieme, ci siamo conosciuti in primavera per il Progetto del Centro Famiglie il Villaggio.

Mi avete ospitato in una vostra riunione di zona per presentare il progetto e una raccolta fondi tramite uova di Pasqua.

Come potrai leggere più avanti il progetto prpsegue molto bene e vorrei proporti un vostro coinvolgimento in un altro passo verso la realizzazione del Centro Famiglie.

Abbiamo realizzato un Calendario Familiare pensato per promuovere le relazioni tra grandi e piccoli.

Contiene moltissime attività per bambini e adulti e costituisce una campagna di raccolta fondi per il Centro Famiglie il Villaggio.

Vorrei chiederti di aiutarmi a diffondere questo calendario, di cui ti allego alcune immagini.

Libreria Anicia Galleria L'Image

Calendario Familiare 2015 – anteprima SeP

Si tratta di un calendario molto bello e ricco di sapienza educativa: un regalo speciale per tutte le famiglie con bambini/ragazzi dai 0 ai 15 anni!

Considerata la ricaduta diretta del progetto sul territorio nel quale vivono i vostri gruppi di zona,

Vorrei proporre il progetto ai vostri gruppi per verificare una vostra disponibilità nel supportarci.

Le modalità di supporto possono essere molte:
– Prendere un certo numero di calendari e incaricarsi come gruppo della vendita attraverso le proprie reti, devolvendo tutto il ricavato al progetto,
– Prendere un certo numero di calendari e venderle con modalità di auto-finanziamento del gruppo (ovvero trattenendo 2 EURO dalla vendita di ogni calendario),
– Rendersi disponibili come gruppo, o a titolo personale, per aiutare nella vendita dei calendari presso uno stand allestito da altri,
– Acquistare alcuni calendari a titolo personale (per la propria famiglia, rete di amici, posto di lavoro).

Qui sotto trovi altre informazioni sulla campagna e sul progetto.

Il Calendario Familiare

Costruito attorno al tema della relazione tra grandi e piccoli e della gestione del tempo familiare, è stato realizzato grazie al contributo dei Nidi, delle Scuole dell’Infanzia e degli Istituti Comprensivi presenti nel Municipio XI.

Il calendario è stato pensato per stimolare l’interazione tra le generazioni e, con leggerezza, suggerire spunti per passare tempo insieme, armonizzando autonomia e condivisione.

E’ un calendario settimanale e ogni settimana è accompagnata da un aforisma sulla relazione tra grandi e piccoli, dalla descrizione di una attività educativa che grandi e piccoli possono svolgere insieme, da una frase di una bambina o un bambino che racconta cosa ama fare con i grandi e da un planning settimanale con spazi dedicati ai grandi e ai piccoli. Tutto il calendario è illustrato a colori.

Il Calendario Familiare, oltre a costituire un’azione di sensibilizzazione sull’importanza della cura delle relazioni familiari, è veicolo di una raccolta fondi per la realizzazione del Centro Famiglie Il Villaggio.

Si tratta di un prodotto di grande qualità grafica ed educativa, tanto che è già in vendita presso la galleria d’arte L’Image a via della Scrofa, la Libreria San Paolo di via della Conciliazione e la libreria Anicia in via di San Francesco a Ripa (allego le foto!).

Il calendario ha un costo di 10€.

Aggiornamenti sul progetto e sui finanziamenti

Nella primavera di questo anno, attraverso la campagna di raccolta fondi “Uova di Pasqua 2014” l’Associazione Natinsieme ha potuto raccogliere più di 5000€.

Crediamo che in campo educativo e sociale questo tipo di fondi debbano essere utilizzati per integrare, non per sostituire, quei fondi che i cittadini affidano ogni anno alle amministrazioni locali. È per questo che abbiamo risposto all’Avviso Pubblico della Regione Lazio “Fraternità” mettendo a disposizione i fondi raccolti come cofinanziamento del nostro progetto, che è stato valutato e premiato con un contributo regionale di 15.000€Grazie a queste azioni, nei primi mesi del 2015 potremo avviare le prime attività dedicate alle bambine, ai bambini e alle loro famiglie.

Siamo ancora lontani dall’obiettivo, ma siamo anche convinti di poterlo raggiungere grazie al crescente coinvolgimento della comunità territoriale. Questo calendario è un ulteriore passo verso la nascita del Centro Famiglie Il Villaggio.

Le modalità di supporto possono essere molte:

– acquisto del calendario per i propri regali

– promozione della raccolta fondi presso reti associative, parrocchie, centri aggregativi con cui si hanno contatti,

– presso amici che hanno contatti con altre realtà o esercizi che possono essere interessati,

– presso il proprio luogo di lavoro o gruppi che ciascuno di noi frequenta,

– presso la propria rete di amici o familiari che a loro volta possono passare parola.

Maggiori informazioni sul Centro Famiglie Il Villaggio

Si tratta di un progetto di integrazione educativa-socio-sanitaria al quale la nostra associazione sta lavorando insieme al Municipio XI (Marconi-Portuense-Magliana-Trullo-Corviale) e a molti professionisti dei servizi territoriali.

Il progetto del Centro Famiglie “Il Villaggio” è rivolto  tutte le famiglie, con priorità per quelle con maggiori fragilità, e ha l’obiettivo di sostenere la genitorialità, in particolare nel periodo che va dalla gravidanza all’iscrizione al nido. Stiamo lavorando con successo per coordinare il progetto anche con il reparto di Neonatologia del San Camillo-Forlanini. E’ un progetto pilota che vorrebbe ampliarsi nel tempo ad altri municipi.

Accanto all’attivazione di alcuni servizi, l’obiettivo del progetto è quello di offrire uno spazio e degli operatori che possano promuovere l’attivazione di reti di solidarietà tra le famiglie. Ad oggi le risorse che venivano distribuite dall’altro sono bloccate: è indispensabile, per non soccombere socialmente, liberare le risorse e le energie della comunità territoriale.

Altre informazioni sul progetto

Il Centro Famiglie “Il Villaggio” ha l’obiettivo di generare risorse concrete per le famiglie. Saranno attivati alcuni servizi, ma sopratutto saranno le famiglie a potersi attivare. Il progetto prevede il lavoro congiunto di professionisti, volontari e famiglie.

Partiremo con l’assistenza alle famiglie in Terapia Intensiva Neonatale, il massaggio infantile e la consulenza psicologica per genitori di bambini 0-10 anni. Ma ancora più importante sarà l’attivazione di reti di solidarietà tra le famiglie.

Ogni famiglia può offrire alcune risorse e ha bisogno di riceverne altre: sono necessari un luogo e delle persone che facilitino questo scambio. Per affrontare la crisi dei servizi occorre liberare le energie della comunità territoriale, molte realtà sociali lo stanno già dimostrando.

Ultimata una fase di prima progettazione, si stanno avviando incontri di progettazione partecipata tra i diversi enti coinvolti, con l’obiettivo di attivare i primi servizi nei prossimi mesi.

Come molte realtà sociali di successo, anche questo progetto sarà il risultato della cooperazione e del cofinanziamento tra enti pubblici, privato sociale e comunità territoriale. La campagna di raccolta fondi promossa dall’Associazione Natinsieme è una delle diverse azioni di cofinanziamento che gli enti coinvolti stanno intraprendendo per permettere l’avvio del progetto.

L’Associazione Natinsieme

Nasce nel 2009 con l’obiettivo di creare un ponte tra ricerca scientifica e sostegno alle famiglie. Collaborano alle attività dell’associazione diversi psicologi, pediatri, medici di base, educatori e pedagogisti. A unire questi professionisti, impegnati da anni nei servizi sul territorio al fianco delle famiglie, è la convinzione circa l’efficacia e la necessità degli interventi preventivi di promozione della genitorialità e del benessere familiare.

Dal 2012 l’Associazione Natinsieme sta lavorando alla creazione del Centro Famiglie Il Villaggio, condividendo il percorso con il Municipio XI di Roma Capitale e i servizi socio-sanitari presenti su questo territorio.

 

Luce della Pace di Betlemme

Carissimi,

come annunciato nella precedente mail vi diamo i chiarimenti organizzativi Con quanti vorranno essere presenti sin dall’inizio:

Ci incontreremo il 20 dicembre 2014 alle 6.15 circa all’ingresso della stazione Termini , lato via Marsala, per accogliere la  “LUCE DELLA PACE 2014” che arriverà alle ore 6.35 (del mattino) con il Treno ICN771.

Diversamente da come annunciato, ci trasferiremo poi alla Basilica Sacro Cuore, dai Salesiani, in via Marsala, dove alla luce della lampada staremo  in veglia fino alle ore 9. Durante questo tempo resteremo in attesa di quanti vorranno prenderLa.

Alle ore 9,00, ci sarà una breve cerimonia dedicata alla consegna  ufficiale della Luce  per coloro che come di consueto la porteranno nei luoghi dove c’è più bisogno della Pace.

In allegato c’è il testo della lunga veglia e della breve cerimonia di consegna. Si prega quanti interverranno di provvedere alla propria stampa.

Alessandro e Fra Paolo

PS: Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada a olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. Poco prima di Natale un bambino, venuto appositamente dall’Austria, accende una luce dalla lampada nella Grotta di Betlemme e, grazie alla collaborazione dei gruppi scout dei paesi dell’Unione Europea, la distribuisce in tutta Europa

Veglia_Luce della Pace2014

Allegati

Appuntamenti di Natale 2014 [dal Regionale]

Cara/o Amica/o,

ti invitiamo a festeggiare con noi il Natale 2014:

1. Concerto di musica pop con la cover band “Hope’n Heart
il 13 Dicembre alle ore 21,00 presso l’ Oratorio Padri Barnabiti in via Ulisse Seni, 5 Roma.
Tutto il ricavato sarà devoluto al Club Itaca Roma.

2. Concerto di musica Sacra Natalizia
il 18 Dicembre ore 21,00 
presso la Chiesa di San Frumenzio via Cavriglia, 8 ( zona Prati Fiscali ) Roma.

In allegato le locandine degli eventi. [INVITI APPUNTAMENTI NATALE 2014]

La tua presenza è importante, ti aspettiamo e non mancare!!

Con affetto,
I soci e lo staff di Club Itaca Roma

CORSO INFORMATIVO DISOSTRUZIONE PEDIATRICA

Carissimi,

venerdì 12 dicembre presso la sede dell’associazione Civici Pompieri Volontari si terrà il CORSO INFORMATIVO DISOSTRUZIONE PEDIATRICA per genitori, insegnanti, addetti alle mense scolastiche, accompagnatori, animatori per bambini, soccorritori e volontari di Protezione Civile.

L’ostruzione delle vie aeree nei bambini è un evento piuttosto frequente. Riconoscere i sintomi ed intervenire in modo adeguato può prevenire conseguenze gravi, anche fatali. Essere informati è l’unica possibilità per prevenire. Saper eseguire correttamente le Manovre di Disostruzione Pediatriche è l’unico modo di risolvere l’ostruzione completa delle vie aeree. In questo corso informativo apprenderai le manovre che, se ben applicate, possono salvare una vita.

Al termine del corso sarà rilasciato attestato di partecipazione.

COSTO: è richiesto un contributo spese di euro 10,00 (dieci/00) per ciascun partecipante.

QUANDO: VENERDI 12 DICEMBRE 2014dalle ore 18:00 alle ore 20:00

DOVE: presso la sede dell’associazione Civici Pompieri Volontari Via Monte Fascia 20, Roma.

 

 

Vi chiediamo di diffondere questa email e coordinarvi con il vostro incaricato di zona o, in mancanza, con i propri responsabili di zona, così da inviare una mail unica come regione.

Attendiamo le vostre richieste entro mercoledì alle ore 19.00 (indicando nome cognome mail e telefono)

Grazie

Salvatore e Valentina

Incaricati al settore PC Lazio