Atti lavoro metodologico sulla fede in branca RS

In questa pagina trovate gli atti relativi al lavoro metodologico fatto sulla fede in branca RS nell’anno 2015/16 ed il questionario utilizzato per il lavoro.

Grazie a Alessandra ed agli IABZ per averli prodotti!

Giubileo RS

Ciao a tutti,

come saprete la notte tra il 16 e il 17 aprile ci sarà il giubileo della branca RS regionale.
Sono iscritti più di 2000 ragazzi che percorreranno le vie di Roma facendo il giro delle 7 chiese.
Ci serve la disponibilità di capi volontari.
L’impegno sarà dalle 17,30 del 16 alle 8,30 del mattino del 17 aprile.
Principalmente ci è richiesto di stare attenti agli attraversamenti su strada di 2000 ragazzi e di assisterli per quello che serve.
Per questo abbiamo ipotizzato come equipaggiamento personale:
– Gilet catarifrangente o bretelle catarifrangenti tipo ciclista
– Torcia
– eventuali accessori per segnalazione stradale
– Bottiglietta d’acqua (no borraccia in metallo!)
– Cena al sacco
Passeremo i controlli ai metal detector in vari punti quindi vi chiediamo di portare il minimo indispensabile e di ridurre gli oggetti di metallo ed elettronici a quelli strettamente necessari.
Noi ci incontreremo 1 ora prima dell’arrivo dei ragazzi  (previsto per le 18,30) per un briefing.
Vi chiediamo di darci la vostra disponibilità e di organizzarvi ricordandovi che l’appuntamento è a piazza della Chiesa Nuova alle 17,30  e la conclusione dell’evento è prevista per le ore 8,30 a Santa Maria Maggiore.
Vi aspettiamo numerosi.

Valentina Mattioli e Salvatore Tripodi

Incaricati Protezione Civile Agesci LAZIO

EPPPI R/S nazionale

Magari in Zona ci sono R/S 18enni interessati a partecipare a questo EPPPI R/S nazionale che si svolgerà a Roma nel periodo dell’Immacolata.

Qui la locandina:
http://www.specbracciano.it/ho…/robusta-e-sana-costituzione/

Qui il programma a grandi linee:

L’idea del campo di Specializzazione R/S “Robusta Y Sana Costituzione” è nata come ideale prosecuzione dei due laboratori proposti alla route nazionale R/S dell’anno scorso, entrambi inseriti nella “Strada di coraggio di essere cittadini”, che puntavano a riscoprire i valori e principi fondamentali della Costituzione Italiana ed in parallelo ripercorrevano alcuni periodi storici dello scoutismo, dallo scioglimento durante il periodo fascista alle Aquile Randagie e la Giungla Silente, anche durante la Resistenza, per dare alcuni spunti di impegno di cittadinanza attiva ai nostri ragazzi.

Il campo vuole quindi fornire al ragazzo un percorso tra passato, presente e futuro:

– sia della storia costituzionale italiana a partire dalla Resistenza, che dello scautismo in stretto parallelismo e della religione cristiana, partendo da alcuni luoghi simbolo di alcuni eventi nel passato ed i relativi testimoni (catacombe di Priscilla come origine della cristianità romana nonché luogo delle prime promesse AGI durante l’occupazione nazista; Fosse Ardeatine e Museo della Liberazione di via Tasso per la resistenza e l’inizio del nuovo cammino repubblicano e costituzionale; chiesa di San Marco in Lamis e San Giorgio al Velabro per lo scoutismo clandestino e l’impegno di alcuni giovani per i loro stessi ideali scout)

– per giungere al presente (visita ad un palazzo istituzionale, Senato o Quirinale; tavola rotonda con giornalisti e rappresentanti delle istituzioni e altro),

– puntando al futuro, ovvero l’uomo e la donna della partenza, il buon cittadino di B.P., declinando il percorso fatto in una chiamata destinata al ragazzo, un “ora tocca a me”, rappresentato dalla visita ad un paio di luoghi dove viene messa in pratica attivamente la sussidiarietà sociale (comunità di Capodarco o altro). Il campo si concluderà l’8/12 in Piazza San Pietro con la partecipazione all’apertura del Giubileo.

Il campo utilizzerà gli strumenti della branca R/S (strada, comunità, veglia, hike, mini-capitolo e/o carta…) per permettere al ragazzo di interiorizzare e rilanciare, nonché sotto l’aspetto catechesi proporrà un parallelismo tra le beatitudini, la legge scout e i principi fondamentali della costituzione.

Vista la scarsità di proposte EPPPI nel Lazio, sarebbe bene far circolare questa informazione c/o i gruppi di zona.Se servono chiarimenti, io sono nella staff e mi possono tranquillamente contattare.

Grazie e buon lavoro

Alessandra Silvi
Roma 139